Di me in Rete

Salve Viandante del Web, mi presento: mi chiamo Grazia Artemisia Colasuonno e bazzico in Rete da più di dieci anni. Appena comprato il mio pc da tavolo scoprii la fantastica finestra sul m ondo rappresentata da Internet ed il mondo dei blog ed ovviamente ne aprii presto uno tutto mio. Vide la luce con il nome di “I Pensieri di Artemisia” grazie a Splinder e la sua già nutrita community di blogger. Il blog rimase attivo per quattro anni, poi decisi di chiuderlo poiché non mi sentivo più motivata nel continuare a bloggare.

Ad alcuni anni di distanza seguì “L’Araba Fenice” che ebbe vita breve. Rispolverai “I Pensieri di Artemisia” per un altro breve lasso di tempo fino a giungere a “Volti Rivolti”, aperto il 2 giugno del 2007, sempre su piattaforma Splinder, tenuto aggiornato fino al 4 agosto 2008 e riaperto pochissimo tempo fa. Ma ben presto il solo classico bloggare non mi basto più.

Iniziai a studiare i codici con i quali erano realizzati i templates, ossia la veste grafica dei blog e pian piano è nata in me la passione per la grafica web. In contemporanea al blog personale, aprii dapprima “Artemisia Graphics”, in seguito un blog a “tre mani” che chiamai “Non Solo Template” che lasciai dopo circa un anno per aprire “Grafica di Stile”, collettivo, sempre su piattaforma Splinder ed infine “Rapsodia Colors” su dominio privato (era www.rapsodiacolors.net. Al momento non più attivo).

E, senza che me lo aspettassi, le visite verso i miei blog di grafica schizzarono in alto, finchè mi fu detto che, sia Grafica di Stile che Rapsodia Colors, erano in vetta nella speciale classifica Technorati dei dieci blog italiani più linkati d’Italia: Grafica di Stile, terzo. Rapsodia Colors, quinto. Tant’è che, sempre con mia grande sorpresa, mi fu segnalata una doppia citazione (Grafica di Stile e Volti Rivolti) in un articolo del 14 novembre 2007 su Bari.Repubblica.it da poter leggere seguendo questo link:

:: Leggi l’articolo nel quale sono citati due miei blog ::

Una bella soddisfazione considerando che ciò che offrivo, grafica e realizzazione template personalizzabili, era del tutto gratuito. E come si può ben vedere, la “passione web” non si è affatto affievolita, curando con la solita passione che mi contraddistingue tutti i siti da me ideati e realizzati per portare a conoscenza le tradizioni culturali e religiose della città in cui vivo.     La mia passione fotografica è iniziata circa dieci anni fa, grazie alla mia prima compatta digitale, una HP PhotoSmart. Ho frequentato un corso fotografico di base presso il Museo della Fotografia (Politecnico di Bari) e un corso fotografico avanzato presso F.project – Fiorito.

Dal 1° gennaio 2016 la mia passione si è “evoluta” in professione regolare.